La TV dei Siciliani

Draghi sente Putin “Ho chiesto lo sblocco del grano ucraino”

17

ROMA (ITALPRESS) – Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto oggi pomeriggio una conversazione telefonica con il Presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin.
Il colloquio si è incentrato sugli sviluppi della situazione in Ucraina e sugli sforzi per trovare una soluzione condivisa alla crisi alimentare in atto e alle sue gravi ripercussioni sui Paesi più poveri del mondo. “Nel pomeriggio – ha detto il premier in conferenza – ho cercato il presidente Putin, lo scopo della telefonata era chiedere se si potesse far qualcosa per sbloccare il grano che è oggi nei depositi in Ucraina. La crisi alimentare che si sta avvicinando, e che in alcuni Paesi in Africa è già presente, avrà proporzioni gigantesche e conseguenze umanitarie terribili”.

-foto agenziafotogramma.it
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.