La TV dei Siciliani

Mostra Cannes, Messina “L’assessore ad interim era Schifani”

5

PALERMO (ITALPRESS) – La contrattazione per l’allestimento della mostra “Sicily, Women and Cinema” a Cannes, che avrebbe comportato per la Regione Siciliana un costo di 3,75 milioni di euro “è stata seguita dall’allora assessore ad interim al Turismo, il presidente della Regione Renato Schifani”. Lo afferma Manlio Messina, assessore al Turismo nella Giunta Musumeci, in un’intervista a Luca Ciliberti su Antenna Sicilia.
“In merito all’edizione del 2023, i famosi 3,75 milioni, tutta la parte riguardante la proposta che fa la Regione alla Absolute Blue, la proposta che la Absolute Blue invia alla Regione, la contrattazione, quanto spendere e come spendere, avviene in un arco temporale che va dal 20 ottobre all’11 novembre – spiega Messina -. Chi è l’assessore dal 20 ottobre all’11 novembre? Io mi sono dimesso il 13 ottobre e il nuovo assessore Scarpinato è entrato il 16 novembre, quindi l’assessore ad interim del Turismo che ha seguito la vicenda si chiama Renato Schifani, il presidente della Regione”.
“Io non ho parlato prima perchè aspettavo che il presidente della Regione guardasse le carte – prosegue l’esponente di Fratelli d’Italia -. Si renderà conto che Scarpinato non c’entra nulla, si renderà conto che della contrattazione non è responsabile Manlio Messina e che l’assessore pro tempore è lui, ma o non ha letto le carte, ed è gravissimo, o non ha saputo leggerle”.
Il presidente Schifani, raggiunto telefonicamente dall’Italpress, ha affermato: “Ogni commento è superfluo, preferisco un secco No Comment”.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.

Generated by Feedzy