La TV dei Siciliani

Shiffrin vince ad Are ed eguaglia Stenmark, Brignone seconda

39

ARE (SVEZIA) (ITALPRESS) – Aggancio riuscito. Mikaela Shiffrin entra nella storia: il successo nel gigante di Are è il numero 86 in Coppa del Mondo, traguardo che le consente di eguagliare il record assoluto stabilito da Ingemar Stenmark fra il 1974 e il 1989. Per la statunitense, 28 anni lunedì prossimo, la chiusura di un cerchio visto che proprio sulla pista svedese, in slalom il 20 dicembre 2012, centrava la sua prima vittoria nel circo bianco. Her Majesty, dopo una prima manche dominata in 55″16 (rifilati 58 centesimi alla seconda, la canadese Valerie Grenier), completa l’opera nella seconda parte di gara portando a casa anche la coppa di gigante dopo essersi assicurata sia il trionfo nella classifica generale che in quella di slalom. Alle spalle della Shiffrin un’ottima Federica Brignone, che risale dalla quarta alla seconda posizione col miglior crono di manche (+0″64 alla fine il ritardo dalla americana), al 55esimo podio in carriera, il sesto stagionale. Terza la beniamina di casa, Sara Hector.
Fra le azzurre, a punti anche Marta Bassino (11^), Elisa Platino (19^) e Roberta Melesi (20^), non aveva superato il ‘tagliò Sofia Goggia, che aveva chiuso la prima manche al 34esimo posto.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.