La TV dei Siciliani

La Cremonese vince 2-0 lo scontro salvezza con lo Spezia

67

CREMONA (ITALPRESS) – Si mescolano le carte nella parte bassa della classifica di Serie A. La Cremonese vince 2-0 lo spareggio salvezza contro lo Spezia e si porta a -3 proprio dai liguri e dall’Hellas Verona, impegnato domani col Lecce in un altro scontro diretto. Quarta vittoria in campionato per la squadra di Ballardini, terza sconfitta consecutiva per gli uomini di Semplici, in caduta libera nel girone di ritorno (due vittorie nel 2023, ndr). La gara dello Zini si è accesa immediatamente con la doppia occasione per lo Spezia, Carnesecchi ha prima disinnescato il tiro di Amian, poi si è superato sul colpo di testa di Wisniewski. Da quel momento in poi i padroni di casa hanno cercato di limitare i danni sfruttando anche gli errori da parte degli avversari: la svolta è arrivata al 41′ della prima frazione quando Ciofani, favorito da un rimpallo, ha superato Dragowski con un rasoterra piazzato. Nella ripresa i liguri – reduci dal ko di Bergamo contro l’Atalanta – hanno provato ad alzare i ritmi: dopo due minuti Shomurodov ha colpito la traversa, al 17′ Nzola ha cercato il tiro a giro dal limite senza però trovare lo specchio della porta. La Cremonese ha assorbito il colpo senza però accusare e al 33′ è arrivato il sigillo di Vasquez con un colpo di testa in terzo tempo arrivato sul traversone da calcio piazzato di Galdames. I grigiorossi hanno avuto anche l’occasione di calare il tris e chiudere la sfida, il diagonale di Okereke è stato però intercettato da Dragowski. La seconda rete ha tagliato le gambe allo Spezia, nemmeno l’assalto finale ha cambiato le sorti di un match praticamente scritto dopo il 2-0.
– foto Image –
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.