La TV dei Siciliani

Zelensky “Non attacchiamo il territorio russo, liberiamo il nostro”

54

ROMA (ITALPRESS) – “Non attacchiamo il territorio russo, liberiamo il territorio legalmente nostro. Non abbiamo tempo, forze o armi in eccedenza per questo. I preparativi di una controffensiva sono incentrati unicamente sulla liberazione del nostro territorio, riconosciuto come tale dal mondo intero”.
Così il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in una conferenza stampa congiunta con il cancelliere tedesco Olaf Scholz dopo il loro incontro bilaterale a Berlino. “Noi vogliamo la pace ma deve essere una pace giusta. L’Ucraina ha diritto alla sua integrità territoriale come tutti gli altri Paesi”, ha ribadito.
“Saremo sempre grati alla Germania. Più assume la leadership, più opportunità ci sono per la pace”, ha quindi sottolineato Zelensky ringraziando la Germania “per tutto quello che continua a fare per sostenerci. Con quest’ultimo pacchetto di aiuti la nostra difesa si rafforzerà”. Nel suo intervento, Zelensky ha anche ribadito la richiesta di entrare nell’Unione europea e nella Nato: “Meritiamo di far parte dell’Alleanza atlantica e di quella europea”, ha detto.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

I commenti sono chiusi.