La TV dei Siciliani

Mourinho “Per centrare la finale serve una gara straordinaria”

67

ROMA (ITALPRESS) – Servirà una “partita straordinaria”. Così Josè Mourinho in conferenza stampa alla vigilia della semifinale di ritorno di Europa League contro il Bayer Leverkusen. La Roma arriva in Germania reduce dall’1-0 firmato Bove dell’Olimpico. “Con il Porto ho giocato due finali europee in due anni consecutivi. Voglio arrivare a questa finale per i ragazzi e i tifosi. Il pubblico è straordinario, i giocatori hanno superato momenti difficili e meritano tanto. Nel calcio nessuno regala niente e dobbiamo fare una gara straordinaria per qualificarci”, ha spiegato il tecnico giallorosso. Già agli ottavi i giallorossi si sono qualificati a spese della Real Sociedad fuori casa dopo il vantaggio dell’andata: “A San Sebastian non abbiamo segnato, ma non c’era bisogno. Ci siamo qualificati. Preferisco giocare in casa, è ovvio, è una storia diversa. Ma la prima partita in casa contro il Bayer Leverkusen è stata difficile dal punto di vista mentale”. Tutti i giocatori sono a disposizione, soltanto “Karsdorp, Llorente e Darboe sono fuori – ha ricordato, infine, Mourinho – La questione è il tempo: Smalling per tre settimane si è allenato ma non con la squadra. Dybala ancora meno. Dobbiamo valutare i minuti che possono fare nella gestione della gara. Ma loro, come El Shaarawy e Wijnaldum, sono a disposizione”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.