La TV dei Siciliani

Sequestrati beni a due esponenti della cosca mafiosa di Villabate

51

I Carabinieri di Palermo hanno sequestrato beni per 500 mila euro riconducibili a due presunti appartenenti alla cosca mafiosa di Villabate. Il provvedimento riguarda un’impresa individuale che operava nel settore del commercio delle pedane in legno, “verosimilmente avvalendosi di una posizione di forza legata al ruolo mafioso assunto dagli indagati”, sottolineano gli inquirenti, ed “in regime di monopolio sul comprensorio villabatese”. Inoltre, sono stati sequestrati un rapporto bancario e denaro in contante. vbo

I commenti sono chiusi.