La TV dei Siciliani

Tina Montinaro torna a sfidare la mafia “Non ci avete fatto niente”

33

PALERMO (ITALPRESS) – “Oggi più che mai, nel giorno in cui Antonio Montinaro avrebbe compiuto 61 anni, io posso dire, ancora una volta: non ci hanno fatto niente! Se dopo tanti anni per questo compleanno sono presenti tutte le istituzioni e il ministro dell’Interno veramente, non ci hanno fatto niente e noi continueremo ad essere presenti in questa città”. Così Tina Montinaro, moglie del caposcorta del giudice Falcone morto nell’attentato di Capaci del 1992 e presidente dell’associazione Quarto Savona 15 (nome in codice della scorta del giudice), che da oggi ha sede in un bene confiscato alla mafia in via Turr, a Palermo. Presente alla cerimonia di consegna, tra gli altri, il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi. xm3/vbo/mrv

I commenti sono chiusi.