La TV dei Siciliani

Aeroporti, a Catania +17% di passeggeri rispetto al 2022

32

CATANIA (ITALPRESS) – Sempre più turisti scelgono la Sicilia come meta per trascorrere il ponte di Ognissanti: + 17% del traffico di passeggeri in più rispetto al 2022. Sono 207 mila i passeggeri nazionali e 103 mila i viaggiatori internazionali infatti che, nel periodo tra sabato 28/10/2023 e lunedì 06/11/2023, hanno scelto l’Aeroporto di Catania e Comiso come meta di destinazione e partenza per il proprio viaggio durante il ponte del 1° novembre. Lo certificano i nuovi dati elaborati da SAC, la società di gestione dell’Aeroporto di Catania e Comiso. A fare registrare percentuali maggiori di crescita è stato il comparto internazionale con un +29%: per la precisione, i passeggeri provenienti dall’estero sono stati oltre 100.000 a fronte dei 79.998 del 2022 (+28,8%). Per quanto riguarda, invece, i passeggeri nazionali, il dato supera i 200.000 nel 2023, contro i 184.870 dell’anno precedente, in crescita del 12%. Malta è la destinazione preferita con 32 movimenti (erano 26 nel 2022); seguono Tirana, Bucarest, Budapest e Parigi. Per quel che riguarda le destinazioni nazionali, la Capitale resta la meta favorita, con 160 movimenti contro i 140 dello scorso anno; seguono i due aeroporti di Milano, poi Bologna e Venezia.
“I numeri premiano l’aeroporto di Catania. Il trend, registrato precedentemente, si conferma anche nel lungo ponte di Ognissanti, evidenziando come lo scalo etneo continui ad attirare compagnie aeree, che hanno aumentato le frequenze di molti collegamenti, nazionali e internazionali, e passeggeri, in costante crescita. Un grande risultato per il nostro aeroporto e per il nostro territorio, che può avvantaggiarsi molto dei flussi turistici fuori stagione” commenta Nico Torrisi, amministratore delegato della SAC.

foto: Agenzia Fotogramma

(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.