La TV dei Siciliani

Stampava soldi e documenti falsi e in casa aveva armi, arresto a Palermo

10

PALERMO (ITALPRESS) – I carabinieri della Compagnia Palermo Piazza Verdi hanno arrestato un palermitano, 44enne, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di possesso clandestino di armi, falsificazione di monete, spendita e introduzione nello Stato di denaro falso, nonchè possesso e fabbricazione di documenti di identificazione contraffatti.
A condurre l’attività sono stati i militari delle Stazioni di Acqua dei Corsari e Brancaccio che, con il supporto di un’unità del Nucleo Cinofili di Palermo-Villagrazia hanno perquisito l’appartamento dell’indagato, nel quartiere Ciaculli, trovandolo in possesso di tre pistole a tamburo modificate, due delle quali senza matricola, nonchè di quasi 80 cartucce di diverso calibro.
La perquisizione ha inoltre consentito la scoperta di una vera e propria stamperia “clandestina” allestita all’interno di un locale del 44enne, attrezzato con computer, sofisticate stampanti e matrici utili alla fabbricazione illecita non solo di denaro ma anche di documenti di identità, patenti di guida e codici fiscali. Nel corso della ricerca sono stati recuperati e sequestrati oltre 50.000 euro in banconote false di vario taglio nonchè diversi documenti di identificazione contraffatti.
-foto ufficio stampa Carabinieri –
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.