La TV dei Siciliani

Baroni “Con la Lazio raggiunto apice della carriera”

8

ROMA (ITALPRESS) – “La chiamata della Lazio è il momento più alto della mia carriera. Sono una persona che ama le sfide e questo lo voglio trasferire alla squadra. Voglio dei ragazzi che non abbiamo paura, che giochino con coraggio, che accettino, sentano e vogliano la sfida. La mia squadra non deve giocare per se stessa, deve giocare per la gente, per i tifosi e loro lo devono percepire”. Queste le parole di Marco Baroni, alla prima conferenza stampa da allenatore biancoceleste. Per l’ex Lecce e Verona, la possibilità di guidare la squadra della capitale è come un premio per quanto fatto nelle ultime annate: “La mia esperienza mi ha insegnato tanto – ha aggiunto Baroni -. La salvezza con il Verona è stata bellissima perchè nella vita hai tanti modi di affrontare le difficoltà, ma spesso la difficoltà può essere un’opportunità meravigliosa; questo è quello che è successo. Qui è diverso perchè sono andati via dei giocatori importanti, ma questo deve essere un testimone da raccogliere per i nuovi arrivati. Voglio che la squadra faccia un calcio emozionante”. Idee chiare per Baroni, anche quando si parla di traguardi da raggiungere: “Il mio obiettivo è quello di migliorare il campionato dello scorso anno, abbiamo 47 partite e vogliamo farne di più. Sarà importante tutto l’organico e che ogni calciatore giochi sempre al massimo”. Insieme al tecnico è intervenuto in conferenza stampa il presidente Claudio Lotito: “La Lazio non sta facendo nessun ridimensionamento, sta facendo una riorganizzazione, che è molto diversa, cercando di privilegiare il merito e la professionalità, concetti che forse in passato sono stati messi in disparte. La scelta di Baroni è una scelta pensata, voluta, soprattutto fatta sulla valutazione della persona e sul progetto che la Lazio intende intraprendere, basato sulla professionalità e con un allenatore pratico che metta in campo chi è nelle condizioni di rendere al meglio. Allestiremo una squadra competitiva”.
– Foto: Image –
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.